Creare Npc

Creare un NPC: Da dove iniziare?

Suppongo non ce ne sia bisogno, ma non si sa mai… chi o cosa sono gli NPC / PNG?
Gli NPC (Non-Player Character) o, in italiano, i PNG (Personaggi non Giocanti) sono personaggi manovrati dal Master e servono a riempire il mondo di gioco ed ad interagire con i Personaggi dei giocatori.

Gli NPC non sono altro che gli innumerevoli personaggi che vengono forniti dal manuale o che il Master crea ex-novo; essi abitano e danno colore al mondo di gioco e ciascuno ha la propria voce, competenze, personalità, background e stati d’animo.
Non sempre è facile creare un NPC di spessore se sei alle prime armi e a volte potresti demordere perché richiede un bel po’ di tempo, ma è molto più semplice di quanto pensi…
Ti basterà pensare al Personaggio ponendoti 7 domande:

Chi è?
Di cosa si occupa?

Cosa gli piace?
Cosa odia?

Cosa lo spaventa?
Cosa sa?

Cosa vuole?
Conclusioni

Nano Vitruviano

Chi è?

Questa è la domanda più facile, scegli una razza, un nome, un età e decidi una descrizione fisica.
Se non hai idee puoi sempre aiutarti con un’immagine presa su internet.
Esempio:
Balnur, Nano delle Montagne, 230 anni, basso, tarchiato, ma con un fisico scolpito per via del suo lavoro.

Di cosa si occupa?

Rispondi a questa domanda focalizzando il tuo NPC, il suo lavoro puo’ aiutarti a capirne il ceto sociale ed il linguaggio che usa, molte volte potremo avere pure un’idea su come si veste in base al lavoro così per aiutarti nella descrizione.
Esempio:
Balnur fa il fabbro in una cittadella sulla costa della spada è un Nano estremamente sboccato.
Veste con un pesante grembiule da fabbro rinforzato in cuoio e dei pantaloni a righe, sulla cintura penzolano degli strumenti da fabbro.

Cosa gli piace?

Questa domanda può rispondere a come si comporterà questo NPC.
Cosa piace fare a Baldur quando finisce di Lavorare? Ha una famiglia? Ha Ideali?
Esempio:
Balnur è parecchio burbero e da quando è giunto alla cittadella non ha legami, l’unica cosa che non si fa mancare è la birra.
Ogni volta che finisce di lavorare si reca presso il Barile Rotolante e beve fino a tarda notte, non avrà legami… ma quella taverna è la sua vita.

Cosa odia?

Come la domanda precedente, definire cosa ama e cosa odia un NPC può far nasce molti spunti di ruolata nei giocatori, quindi è bene definire tutti punti; nel nostro caso a Balnur non piacciono i Ficcanaso e non è un gran chiaccherone.
Esempio:
Il Nano è seduto davanti voi, quando irrompete nella sua quiete alza lo sguardo dalla sua pinta e sbuffa borbottando tra se e se:- “Scocciatori, dannati scocciatori”

Cosa lo spaventa?

Tutti abbiamo una paura o non vorremmo mai che una cosa si avveri, questa potrebbe essere la debolezza o un tratto caratteriale buffo che i personaggi potrebbero apprezzare.
Esempio:
Balnur è un Nano piazzato e muscoloso, una piccola botte di ferro con bicipiti scolpiti.
La sua voce è possente e tonante, ma mai farlo avvicinare ad un Topolino se non volete sentire dei dubbi gridolini.

Cosa sa?

E’ importante definire a priori cosa un NPC sa delle trame e sottotrame dell’avventura in modo da non doverci pensare troppo quando i giocatori si trovano a parlare con lui, dando l’impressione che si tratti di una persona in carne ed ossa.
Esempio:
Balnur conosce l’ubicazione di alcune casse che contengono dei lingotti di Mithrall. Si trovano al deposito numero 4 e verranno inviate tra cinque giorni

Cosa vuole?

Questa domanda può essere intesa in una duplice maniera:
1. o cosa vuole un NPC in cambio di un’informazione in suo possesso
Esempio:
Per rivelare ai giocatori dove sono queste casse Balnur vuole che gli si vengano offerte 30 birre .

2. oppure quali sono i motivi che muovono un NPC e lo fanno agire in quel modo.
Esempio:
Il negromante boss finale della campagna ha fatto quel che ha fatto perché sia sua moglie che sua figlia sono morte durante il parto e ora lui sta cercando un modo per riportarle indietro

Conclusione

Balnur è un Nano delle montagne basso e tarchiato che lavora presso la cittadella come fabbro, adora bere la birra e passare del tempo alla taverna Barile Rotolante a patto che avventori e commensali non si siedano con lui. Ha delle informazioni che possono tornare utili ai giocatori, ma non le rivelerà prima che gli abbiano offerto un paio di birre. infine gira voce che abbia paura dei topi, ma mai nessuno gli ha mai fatto uno scherzo perché fa paura ai più…

Hai già deciso cosa regalare per Natale ai tuo cari che amano D&D? Se non lo hai ancora fatto da un’occhiata qui!


Se ti è piaciuta questo articolo, potresti farmi un piccolo favore?
Iscriviti al nostro Gruppo Facebook per interagire con altri utenti e per richiedere degli articoli Ad-Hoc Gratuitamente!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *